Un saluto e un augurio ai bambini e alle maestre delle classi a metodo di differenziazione didattica Montessori della scuola primaria B. Passerini di Sommo.

È il secondo anno e una nuova prima classe è stata attivata. Due bambini della Casa dei Bambini hanno cominciato questo nuovo percorso, insieme a tanti altri che arrivano dalla provincia di Pavia e dalla città. È un progetto tanto desiderato che con il supporto delle Istituzioni siamo riusciti a realizzare. Un sentito grazie alle maestre, alcune venute da lontano, che si sono messe in gioco per seguire il cammino tracciato da Maria Montessori.

“Quando perciò parliamo di ‘libertà’ del piccolo bambino non intendiamo di considerare le azioni esterne disordinate che i bambini abbandonati a se stessi compirebbero come sfogo di un’attività senza scopo, ma diamo la parola in senso profondo di liberazione della sua vita da ostacoli che ne impediscono il normale sviluppo.”

Maria Montessori